$18.00
GeekGold Bonus for All Supporters: 128.86

7,613 Supporters

$15 min for supporter badge & GeekGold bonus
48% of Goal | left

Support:

Recommend
1 
 Thumb up
 Hide
1 Posts

Richard I» Forums » Reviews

Subject: Prime impressioni su Richard I (italiano) rss

Your Tags: Add tags
Popular Tags: [View All]
Mauro Di Marco
Italy
Firenze
Unspecified
flag msg tools
Visit www.ilsa-magazine.it
mbmbmbmbmb

NOTA: Questo articolo è comparso la prima volta su ILSA (Informazione Ludica a Scatola Aperta), http://www.ilsa-magazine.it/

A capo di importanti famiglie nobiliari (con Riccardo in Terra Santa per partecipare alla III Crociata mentre Giovanni trama per prendere il possesso del trono) i giocatori di Richard I devono decidere a favore di quale dei due regali fratelli vogliono schierarsi. Si tratta di un gioco a fazioni, asimmetrico, con molteplici criteri di fine partita e un unico vincitore, dove trionfa chi sa bilanciare abilmente il più bieco opportunismo con il senso di appartenenza al gruppo.

Nella media i materiali, che presentano qualche ingenuità in alcune scelte editoriali (siamo alla prima produzione GdT della District Games), ma rivelano la buona volontà di mantenere contenuti i costi finali.

Il gioco gravita attorno alla manipolazione di 6 risorse (carte), attraverso i favori di 8 personaggi. Un turno è così strutturato:
- scelta del personaggio da influenzare: in ordine di turno ogni giocatore sceglie un personaggio (diverso da quello scelto nel turno precedente) che non sia stato già scelto da un avversario in questo turno;
- esecuzione delle azioni dei personaggi: in ordine di turno ogni giocatore sceglie ed esegue una delle due azioni associate alla figura influenzata. La prima è un approvvigionamento di risorse, la seconda permette di spendere risorse per ottenere punti vittoria, secondo una di tre modalità: acquisto diretto, asta, oppure azzardo (scegliendo un giocatore e guardando quante delle sue carte soddisfano un certo criterio);
- contributo alla crociata: tutti devono fornire (senza rivelarle) due carte risorsa al mazzo della crociata. Chi non può farlo, perde 1 punto per ogni risorsa omessa;
- esito della crociata: dopo aver mescolato il mazzo, si rivelano carte risorsa in numero pari al doppio dei giocatori; 3 delle risorse favoriscono Riccardo, 3 Giovanni, combattendosi a coppie. L'esito dei 3 "scontri" modifica gli indicatori che possono determinare la fine della partita: la forza militare di Riccardo, la forza militare dei Saraceni, il tesoro reale, la durata della crociata.
- controllo fine partita: se uno degli indici è ridotto a zero la partita si conclude; può essere a vantaggio di Riccardo (se termina la crociata o i Saraceni sono vinti) o di Giovanni (se l'esercito di Riccardo o il suo tesoro si riducono a zero). La fazione vincente si spartisce un bottino di punti vittoria, che si somma a quelli fatti durante la partita e quelli attribuibili tramite alcune carte (i consiglieri, che forniscono abilità speciali monouso da sfruttare durante il gioco o alla fine) ottenute durante la partita. Altrimenti riparte un nuovo turno.

Richard I è un gioco dalla durata contenuta e tuttavia estremamente interessante. La meccanica a fazioni obbliga a scegliere quanto investire in un comportamento egoistico e quanto sacrificare per la propria fazione: si gioca contemporaneamente due partite diverse contro la fazione opposta e contro i propri "alleati". L'asimmetria delle fazioni (nelle azioni dei vari personaggi) impone flessibilità e scelte interessanti. Si può supporre che il gioco dia il meglio di sé in più di 4 giocatori (probabilmente 6 è il numero ottimale); la durata si mantiene comunque sotto i 60/70 minuti. Sufficientemente diverso dal "gruppo" da meritare di essere provato.
1 
 Thumb up
 tip
 Hide
  • [+] Dice rolls
Front Page | Welcome | Contact | Privacy Policy | Terms of Service | Advertise | Support BGG | Feeds RSS
Geekdo, BoardGameGeek, the Geekdo logo, and the BoardGameGeek logo are trademarks of BoardGameGeek, LLC.