Recommend
 
 Thumb up
 Hide
1 Posts

Mars Needs Mechanics» Forums » Reviews

Subject: Prime impressioni su Mars Needs Mechanics (Italiano) rss

Your Tags: Add tags
Popular Tags: [View All]
Mauro Di Marco
Italy
Firenze
Unspecified
flag msg tools
badge
Visit www.ilsa-magazine.it
Avatar
mbmbmbmbmb
NOTA: Questo articolo è comparso la prima volta su ILSA (Informazione Ludica a Scatola Aperta), http://www.ilsa-magazine.it/

Mars Needs Mechanics (MNM) è un gioco di manipolazione azionaria con ambientazione steampunk (uno dei temi alla moda quest'anno allo Spiel) in cui i giocatori cercano di lucrare sulla compravendita di dispositivi meccanici destinati alla costruzione di un razzo a vapore per raggiungere Marte.

Il setup è rapidissimo: si scoprono 4 carte macchinario, si dispongono sul tabellone gli indicatori di prezzo e delle sue variazioni, ogni giocatore riceve un capitale iniziale di ingranaggi, 2 carte jolly, 3 carte merce, mentre 8 carte vengono scoperte a costituire il mercato.
Un turno di gioco è così strutturato: ogni giocatore deve fare una azione a scelta fra passare o comprare una carta merce. In tal caso paga il suo costo e pone il relativo segnalino variazione prezzi davanti a tutti gli altri. Opzionalmente il giocatore può anche costruire un macchinario (ponendo davanti a sé i materiali necessari) oppure demolire quello che ha costruito (recuperando le carte): i macchinari danno abilità speciali, e ogni giocatore ne può avere attivo uno solo alla volta.

Quando viene comprata l'ultima carta dal mercato, oppure se tutti i giocatori passano consecutivamente, il round finisce e vengono aggiornati i prezzi: i 3 tipi di materiale che son stati acquistati per ultimi aumentano il loro valore di 1, il quart'ultimo resta invariato, i 3 rimanenti si deprezzano di 1. In ordine di turno ogni giocatore può vendere set di almeno 3 merci uguali, all'attuale valore di mercato, utilizzando eventualmente i jolly (che però non hanno valore). Se ci sono ancora carte merce nel mazzo, il mercato viene riempito fino ad avere 8 carte (o ad esaurimento del mazzo); altrimenti la partita termina e si proclama vincitore il più ricco.

MNM è un gioco minimalista, rapido e scorrevole, dove le variazioni dei valori dei beni sono a somma nulla. Si tratta quindi di manovrare per guadagnare sui differenziali che occasionalmente si formano, e non su una bolla economica (come succede in Hab & Gut, Mercurius o Black Friday). Si tratta in effetti di un gioco di temporizzazione: non è tanto determinante cosa viene comprato (se non fosse che servono dei tris per poter rivendere i beni!) ma quando lo si compra. Proprio questo è l'aspetto innovativo del gioco, una meccanica arguta che lo renderebbe interessante (almeno agli appassionati del genere) se non fosse che non si riescono a fare previsioni su cosa sarà messo in vendita (e quindi in lotta per il rialzo) nel turno successivo. Anche contando le carte, resta l'incertezza dovuta alla distribuzione iniziale: incertezza che si amplifica col numero di giocatori. Al crescere di tale numero diventa anche meno probabile comporre i set (ogni merce compare nel gioco in 8 copie), e quindi chiudere un round con la certezza di un guadagno. Tutto sommato si tratta di un gioco con premesse molto interessanti che alla luce dei fatti vede come condotta ottimale la mera ottimizzazione locale sul turno o il puro azzardo; in quanto tale consigliabile agli amanti dei giochi brevi, leggeri e influenzati dal caso e dal caos indotto dai giocatori. Molto belli e curati i materiali, che comunque non giustificano completamente il costo del gioco.
 
 Thumb up
 tip
 Hide
  • [+] Dice rolls