Recommend
3 
 Thumb up
 Hide
1 Posts

Heroes» Forums » Reviews

Subject: Prime impressoni su Heroes (italiano) rss

Your Tags: Add tags
Popular Tags: [View All]
Mauro Di Marco
Italy
Firenze
Unspecified
flag msg tools
badge
Visit www.ilsa-magazine.it
Avatar
mbmbmbmbmb
NOTA: Questo articolo è comparso la prima volta su ILSA (Informazione Ludica a Scatola Aperta), http://www.ilsa-magazine.it/


Heroes ripropone un classico scenario del gioco fantasy: lo scontro fra eroi, dotati di poteri magici collegati a forze elementali, che impiegano incantesimi ed evocano creature per vincere uno scontro all'ultimo sangue. Tuttavia, lo fa introducendo una meccanica (ancora) poco utilizzata: l'esecuzione in tempo reale.

Ottimi i materiali in cartotecnica, sia a livello di illustrazione che di organizzazione delle informazioni (sulle carte come sulle plance personali), un po' meno buoni i dadi speciali, di cui non tutte le facce sono ugualmente leggibili.

Il gioco si apre con la composizione del mazzo magie (fatto da una parte standard più tre carte selezionate a turno da un espositore), la scelta di uno dei 4 eroi e delle creature che lo accompagneranno nello scontro (fatta simultaneamente e segretamente, utilizzando un sistema di acquisto a punti) e il relativo schieramento sulla propria plancia di gioco. Oltre alle creature disponibili, gli eroi si differenziano per la migliore capacità di lanciare magie del proprio elemento e la penalizzazione (in termini di ferite subite) per quelle dell'elemento opposto.

Si prosegue con lo scontro, che si protrae fino alla morte di tutti gli eroi tranne il vincitore. La selezione delle azioni avviene attraverso un lancio continuo e ripetuto di dadi (sulle cui facce si trovano i simboli degli elementi, del comando e delle carte): i giocatori possono rilanciare tutti o parte dei dadi finché non ottengono la combinazione desiderata. In tal caso dicono "stop" e tutti devono fermarsi. Chi ha interrotto i lanci esegue quindi una delle 4 azioni possibili:
- lanciare gli incantesimi che ha in mano (richiedono più simboli dello stesso elemento), poi attivare le creature (usando simboli comando), per utilizzarne le abilità speciali o attaccare lo schieramento avversario, poi spostare le creature sulla plancia (1 simbolo comando per movimento). Molte delle magie possono essere potenziate quando vengono lanciate (aumentandone l'effetto) scartando coppie di carte dalla mano come costo aggiuntivo;
- pescare carte dal proprio mazzo con i simboli carta (rimescolando gli scarti se si esaurisce);
- acquistare una nuova carta dall'espositore, aggiungendola alla propria mano (simboli carta);
- cancellare una delle magie permanenti in gioco.
Dopo che il giocatore ha terminato l'azione, ogni avversario, in ordine di turno, ha l'opportunità di usare i simboli sui propri dadi per eseguire un'azione. Quando tutti hanno giocato, si riparte col lancio dei dadi: chi non ha fatto niente può conservare i risultati che ritiene utili, gli altri devono rilanciare l'intero set di dadi.

Heroes è sicuramente una proposta originale, che mescola il combattimento con fonti di energia, evocazioni e magie (Magic: The Gathering) con il deckbuilding (Dominion) e il lancio dei dadi in tempo reale (Escape: The Curse of the Temple); il rischio è che la componente frenetica del lancio prenda il sopravvento su quella tattico/strategica del deckbuilding e del movimento/attacco: i giocatori passano il loro tempo a guardare e lanciare i dadi e il livello di interazione nel modo di giocare diventa basso. Come tutti i giochi di combattimento è fortemente consigliabile limitarsi a partite in due giocatori.
2 
 Thumb up
 tip
 Hide
  • [+] Dice rolls
Front Page | Welcome | Contact | Privacy Policy | Terms of Service | Advertise | Support BGG | Feeds RSS
Geekdo, BoardGameGeek, the Geekdo logo, and the BoardGameGeek logo are trademarks of BoardGameGeek, LLC.