Mauro Di Marco
Italy
Firenze
Unspecified
flag msg tools
badge
Visit www.ilsa-magazine.it
Avatar
mbmbmbmbmb
NOTA: Questo articolo è comparso la prima volta su ILSA (Informazione Ludica a Scatola Aperta), http://www.ilsa-magazine.it/


A due anni dalla localizzazione di Otto minuti per un Impero, pubblicato in lingua originale nel 2012, dV Giochi torna sul luogo del delitto e propone al mercato italiano il secondo episodio, Otto minuti per un Impero Leggende (anch'esso inizialmente realizzato grazie ad una campagna di finanziamento dal basso).

I materiali sono di buona qualità: 4 plance modulari, piccoli cubi e segnalini città di legno, gettoni di cartone e un mazzo di robuste carte telate; la grafica, ancora una volta realizzata dall'autore, è sicuramente più curata in questa nuova versione.

Il meccanismo centrale della partita rimane lo stesso: un gioco di maggioranze (ambientato in un arcipelago di isole, divise in territori) che gravita attorno ad un sistema di scelta carte da un espositore, il cui costo decresce in base a quanto tempo la carta vi ha stazionato. Tutti i giocatori iniziano con la stessa dotazione di denaro e di unità sulla plancia. A turno ogni giocatore acquista una carta che permette di eseguire un'azione (costruire città, inserire nuove armate in regioni in cui si possiede una città, spostare le proprie armate, distruggere un'armata avversaria in un territorio in cui se ne ha almeno una) e fornisce un'abilità, che può portare un vantaggio durante il gioco (denaro, possibilità di effettuare spostamenti o inserimenti aggiuntivi di armate, abbassare il costo degli spostamenti via mare) o alla fine della partita (fornendo punti vittoria per il possesso di particolari set di carte).

Il gioco si conclude dopo un numero predeterminato di turni: punti vittoria vengono assegnati per la maggioranza di cubi nelle singole regioni e per la maggioranza delle regioni controllati in ogni isola, a cui si sommano quelli forniti dalle carte.

La scatola contiene anche materiali che supportano alcune varianti: segnalini esplorazione (che forniscono abilità aggiuntive al primo giocatore che edifica una città nella regione che li contiene), segnalini fortezza (che aumentano il valore del territorio alla fine del gioco), segnalini incontro (che danno proprietà particolari alle regioni che li contengono), carte Leader (un'abilità speciale per ogni giocatore, fornendo così una partenza asimmetrica).

Otto Minuti per un Impero Leggende risulta una versione rivista e corretta del predecessore (che a questo punto diventa praticamente obsoleto). La rigiocabilità risulta più elevata (grazie alla modularità delle plance); anche la profondità di gioco ne guadagna: grazie alla sostituzione di una semplice collezione di set con il ventaglio di abilità che permettono di perseguire strategie di gioco differenti, le scelte da effettuare risultano mediamente più interessanti rispetto all'originale. Il prezzo da pagare è un allungamento della durata di una partita rispetto al gioco originale, rimanendo comunque sotto i 30 minuti anche in 4 giocatori.

Limitato, come nell'originale, l'effetto della componente aleatoria, legato esclusivamente all'ordine di uscita delle carte, e bilanciato dal sistema di costi.
 
 Thumb up
 tip
 Hide
  • [+] Dice rolls
Front Page | Welcome | Contact | Privacy Policy | Terms of Service | Advertise | Support BGG | Feeds RSS
Geekdo, BoardGameGeek, the Geekdo logo, and the BoardGameGeek logo are trademarks of BoardGameGeek, LLC.